Via Acicastello n° 69 - 95021 Acicastello (CT)     Cell. (+39)3473383613     E-Mail: actict@tin.it    
Chi siamo
Campagna associativa, essere soci e agevolazioni
Raduni 2018
Camper stop
Uffici turismo esteri
Comunicazioni ai soci
Aree di sosta
Parchi
Meteo in Italia
Modulo d'iscrizione e Tutela della privacy
Campertour Internazionali 2018
Album fotografico
 

 

Con l'inasprimento delle norme anti-inquinamento e per abbattere la produzione di agenti pericolosi per l'ambiente, è stato stabilito che tutte le auto a Diesel oltre ad adottare le marmitte catalitiche, devono avere anche il filtro antiparticolato debitamente riportato sul libretto di circolazione . Quindi, per evitare contravvenzioni, prima di acquistare un camper o auto con motore a diesel, accertateVi se è fornito del sopradetto filtro antiparticolato.

 

Il 14 gennaio 2008 il Ministero dell'Interno ha trasmesso a tutti i Prefetti e al Dipartimento di P.S. la Direttiva del Ministero dei Trasporti per una corretta interpretazione e applicazione delle disposizioni del Codice della strada in materia di circolazione e sosta delle autocaravan. Il Ministero, ha ritenuto di esercitare il potere di direttiva con una serie di precisazioni, affinché i destinatari ne tengano conto nell'esercizio delle loro competenze. La Direttiva puntualizza che le autocaravan ai fini della circolazione stradale sono soggetti alla stessa disciplina per gli altri veicoli e che la loro sosta, non costituisce campeggio. Infine, la Direttiva chiarisce che, installare una sbarra ad altezza ridotta dal suolo risulta viziato da eccesso di potere.

 

Un pizzico, un gonfiore e un bruciore ci avvisano dell' "incontro" con i tentacoli. Può anche non essere necessario il contatto diretto con la medusa: un forte modo ondoso può infatti trasportare le tossine proprie delle meduse. Comunque occorre stare attenti e non abbandonarsi a stropicciarsi gli occhi o toccarsi le parti intime. Per evitare complicanze subito dopo l'incontro con i tentacoli (dematocisti) la situazione va fronteggiata con due accorgimenti "fai da te": l'applicazione immediata di acqua di mare riscaldata ai limiti della tollerabilità e possibilmente con l'aggiunta di bicarbonato di sodio: oppure è utile una "spruzzatina" di ammoniaca o l'impiego, sempre per via locale, di farina, di sapone da barba o di talco. Sovrano, sempre e comunque, è il trattamento della parte con una pomata antistaminica a base possibilmente di cortisone. Sconsigliabili l'impiego di acqua fresca e i tentativi di rimuovere i tentacoli con vigorosi strofinii sia con le mani bagnate sia con sabbia bagnata: l'acqua fresca infatti attiva le nematocisti comportando un aggravamento della situazione. In caso di dermatite diffusa è utile la somministrazione di un antiallergico per bocca o per iniezione con ricorso al cortisone nelle situazioni più serie.

 

In Germania arriva il bollino verde, si chiama "Feisteinblaupakette" ed è il bollino che tutti i veicoli a motore devono avere per poter transitare, anche una sola volta, nelle zone ambientali della Germania (umweitzonen), istituite dalle città tedesche. Si tratta di tre adesivi che rappresentano 4 tipologie di veicoli suddivisi in base al potere inquinante. La fascia 1 (nessun bollino) veicoli a cui il transito è del tutto vietato e corrisponde ai veicoli a benzina euro 1 e euro 2 per i diesel. I veicoli di fascia 2 anno il bollino rosso, quelli di fascia 3 bollino giallo e devono seguire i percorsi a loro dedicati e soggetti a restrizioni. Infine il bollino verde della fascia 4 riservato ai veicoli euro 4-5 dotati di filtro antiparticolato possono transitare liberamente. In Italia il "bollino" è rilasciato in esclusiva da DEK.RA Revisioni. Maggiori informazioni sul sito: www.dekraitalia.it .

 

Ricordiamo che, da luglio del 2007, per gli italiani che si recano in Turchia, non sarà più necessario il visto d'ingresso e pertanto in frontiera non si pagherà più la marca da 10 euro a persona.

 

Non bere oltre i limiti consentiti

Attenzione, chi beve oltre il limite consentito, oltre a non poter guidare nessun mezzo, non può neanche spostare una moto con il motore acceso. Ricordarsi inoltre che sui veicoli guidati dagli automobilisti “su di giri” viaggiano pure amici e parenti. A questi, raccomandiamo di fare molta attenzione su chi si mette al volante. Di mezzo c’è anche la loro vita !

 

INVALIDI – PASS FALSI O USATI IMPROPRIAMENTE

Ricordiamo che il pass deve essere esposto ed usato solo da chi in auto trasporta un disabile. Usare un pass senza trasportare un disabile è illegale e, se fermato dagli organi di controllo, sarà multato per uso improprio di pass per disabili.  

 

COPERTURE MULTIFUNZIONALI PER CAMPER

Abbiamo contattato la CO.AR.CA leeder delle coperture multifunzionali per camper. In questo periodo, offrono la copertura mod. TIVANO di mt. 8 x mt. 3,50 (compreso di telaio) al costo promozionale, IVA inclusa, di Euro 1.380,00..
Gli interessati possono rivolgersi alla Si.ra Tiziana dell’Ufficio Commerciale.
L’Azienda ha sede a Barzanò (Lecco) in Via L. Da Vinci, 54 – Tel. 039 9211552 sito web: www.coarca.it e-mail: info@coarca.it

 

PER ANDARE ALL’ESTERO CON I MINORI

Ricordiamo che dal 2009 le regole in materia di espatrio di minori sono cambiate. Infatti, a seguito del Regolamento europeo 444/2009, recepito in Italia dal D.L. n°. 135/2009, è stato introdotto l’obbligo del passaporto individuale anche per i minorenni. La durata cambia a secondo l’età: per i minori di 3 anni il passaporto vale 3 anni, dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni.

 

SOSTA CAMPER AL CENTRO DI SIRACUSA

Il 28 febbraio 2011 il Comune di Siracusa ha emesso l’ordinanza n°. 089/11 con la quale dispone il divieto di sosta permanente con rimozione coatta di camper e roulotte in tutta l’area di Riva Nazario (alle spalle dell’ex Posta Centrale) e di Via Porto Laccio (sbarcadero S.Lucia).
A tale ordinanza è stata presentato ricorso perché in contrasto alle vigenti disposizione di legge.
Vi terremo informati della situazione.

 

 



Powered by MaKuMo© 2006. Tutti i loghi appartengono ai rispettivi proprietari.